Avviare un ecommerce di cibo fresco - il nuovo sviluppo dell'ecommerce

Pubblicato da Andrea Pastore nella categoria Idee nuove il 09/09/2018ultimo aggiornamento il 09/09/2018

La crescita delle vendite online di cibo fresco sta rendendo questo settore interessante, diamogli un'occhiata da vicino

Avviare un ecommerce di cibo fresco - il nuovo sviluppo dell'ecommerce

L’e-commerce di cibi freschi sta incominciando a vivere una nuova stagione. Ciò grazie ad alcune importanti iniziative quali il ritiro della spesa da parte del cliente in un luogo o negozio concordato, la consegna in tempi brevi, prodotti tipici di qualità tenendo anche conto di esigenze specifiche quali diete, intolleranze alimentari e allergie. Un segmento particolarmente in crescita è quello della consegna di piatti pronti ( in testa la richiesta di pasta).

Come per qualunque esercizio commerciale il miglior modo per avviare un’attività nel settore è quello di monitorare con attenzione il territorio facendo un’accurata analisi di mercato e osservando innanzitutto i concorrenti.

Qualche suggerimento

Velocizzare le consegne permettendo le prenotazioni fino ad una certa ora (le 21:00, ad esempio) e consegnare dalle ore 7:00 del mattino per tutta la settimana, sabato compreso. L’optimum sarebbe quello di organizzare un servizio con mezzi propri ma è una strada che in Italia non è stata ancora percorsa.

Conoscete i fornitori: è importante la conoscenza diretta dei fornitori e che siano presentati con dovizia di particolari nel vostro sito.

Fondamentale non è solo la motivazione ma l’attenzione verso tutte quelle numerose regole che servono in un business complesso come questo che richiede, tra l’altro, consulenti esperti di normative per il commercio e sanitarie.

Una cura particolare alle offerte che si mettono in campo, in termini di prezzo,qualità, servizio esclusivo, e qualunque idea che possa rendere più appetibile le proposte potranno favorire lo sviluppo e la vendita di prodotti sempre più richiesti da un mercato in grande espansione.

Condividi

Lascia un commento