Il promettente business tra i fornelli

Pubblicato da Andrea Pastore nella categoria Idee nuove il 21/04/2014ultimo aggiornamento il 21/04/2014

Blog di cucina, corsi di cucina creativa, locali originali... la food economy è uno dei settori più promettenti per il futuro.

Il promettente business tra i fornelli

Il settore culinario è oggi molto in auge nei media: basti pensare alla quantità di programmi tv dedicati alla cucina. Ed oltre alla tv, ci sono i libri, siti internet, canali tematici su youtube. Anche fuori dagli schermi di tv e computer la cucina resta un settore su cui puntare: tanti italiani fanno della loro passione un'attività, creando locali originali, o facendo corsi di cucina.

Aprire un blog

Per aprire un blog basta comprare uno spazio web (circa 20 euro all'anno) e installare uno dei tanti cms gratuiti presenti sul mercato. All'inizio le visite saranno poche, ma se si lavora costantemente aumenteranno e il blog potrà essere una fonte di reddito considerevole. Un blog può guadagnare vendendo spazi pubblicitari, maggiore è il numero delle visite giornaliere, maggiore è sarà la cifra che si può chiedere per un singolo banner. Oltra ai banner si potrebbe guadagnare anche vendendo prodotti, gadget e organizzando tante attività collaterali.

Aprire un locale

Nonostante la crisi e i tanti ristoranti che chiudono, c'è chi ottiene un grande successo: sono quei locali che si differenziano dalla massa, offrendo prodotti biologici, un ambiente originale oppure concept innovativi, come chi ha ideato i fast food con pochi piatti completi e naturali che variano a seconda della stagione.
Dato che in questo caso l'investimento è consistente questa scelta va ponderata bene: bisogna scegliere il posto con attenzione, analizzare la concorrenza ed elaborare un business plan.

Fare corsi di cucina

Insegnare a cucinare meglio può essere una professione: una delle cose più in auge del momento è il cake design, la realizzazione di torte artistiche. Per iniziare un'attività di questo tipo, oltre a saper cucinare, bisogna anche saper insegnare. Avere un blog potrebbe aiutare a farsi conoscere.

Condividi

Lascia un commento