1.700.000 euro in palio per la TIM #Wcap 2016 - Are you open?

Pubblicato da Andrea Pastore nella categoria Bandi il 14/04/2016ultimo aggiornamento il 14/04/2016

C'è tempo fino al 30 maggio, un'occasione imperdibile per le startup innovative

1.700.000 euro in palio per la TIM #Wcap 2016 - Are you open?

Manca ancora un mese e mezzo circa alla scadenza della TIM #Wcap 2016, un progetto di Open Innovation che quest’anno assegnerà 40 grant d’impresa pari a 40.000 euro (più altri 10.000 euro) alle 10 startup più competitive che si distingueranno positivamente nel periodo di accelerazione. Un totale da record: ben 1.700.000 euro, stanziati in collaborazione con l’Istituto Italiano Imprenditorialità che è partner di TIM #Wcap in Italia.

TUTTI I DETTAGLI – Quest’anno la call si rivolge in modo specifico alle startup già avviate e pronte per proporsi come fornitori di soluzioni innovative per Telecom Italia. Si spazia dal payment all’Internet of Things, passando per industry 4.0, smart logistics, smart devices, security, big data, smart home e connected car, ma vengono valutate anche soluzioni originali per nuovi progetti nel campo dell’innovazione.

A ciascuna delle 40 startup selezionate (prima 32, poi solo 8), TIM #Wcap fornirà un grant d’impresa da 40.000 euro e l’accesso al percorso di accelerazione presso una delle 4 strutture presenti a Milano, Bologna, Roma e Catania, dove i partecipanti saranno guidati da esperti qualificati per il perfezionamento del proprio progetto sul piano tecnico.

INCUBATORE D’ECCELLENZA – “Bologna è la prima smartcity italiana, e oggi si conferma una delle principali città su cui puntiamo per la diffusione dell’innovazione e dell’imprenditorialità giovanile di successo” ha dichiarato il direttore Strategy & Innovation di TIM, Mario Di Mauro, nel corso della presentazione. E fin dal 2014, infatti, l’acceleratore bolognese (uno dei 4 di TIM #Wcap) ha contribuito a fare dell’Emilia Romagna la seconda regione italiana per numero di startup innovative. Gli spazi dell’acceleratore sono stati raddoppiati per mettere a disposizione ben 1.800 mq: un ambiente ideale per l’incubazione d’imprese innovative.

DURATA – Il percorso dura, complessivamente, un anno di cui 3 mesi di accelerazione e 9 di mentorship e coworking, secondo quanto previsto dal programma del Digital Innovation Year. È un’occasione ghiotta: al di là degli ingenti finanziamenti offerti, le startup avranno diverse occasioni di presentare le proprie soluzioni agli investitori esterni, agli stakeholder e ai partner. Dopo i primi 3 mesi si terrà un “Demo Day” per dare visibilità a tutte le startup.

INCENTIVI – Ma non finisce qui: come dicevamo, TIM #Wcap assegnerà ulteriori 10.000 euro e un mese di mentorship aggiuntivo a ciascuna delle 10 startup “Best in class” che si distingueranno nel corso del periodo di accelerazione.

OPPORTUNITÀ CONCRETE! – Tutte le startup accelerate stabiliranno fin da subito un rapporto con le business unit del Gruppo Telecom Italia, perché rientreranno nel ‘basket innovazione’ (un budget dedicato, che ne costituisce un incentivo concreto all’acquisto) e, tramite procedura agevolata, verranno iscritte all’albo veloce che le certifica come fornitori.

Le startup interessate possono ancora candidarsi con il proprio progetto di business attraverso il sito www.wcap.tim.it entro il 30 maggio. Un’opportunità da non perdere: clicca qui per vedere il bando, registrati e… affrettati!

Condividi

Lascia un commento

Scritto il 15/04/2016 da Anonimo

Ogni tanto, un'opportunità concreta.